Acqui, concorso scolastico e passaggio consegne

giu 26th, 2014 | By | Category: Eventi

Passaggio delle consegne presente S.Ecc.Micchiardi

Alle ore 18,30, nell’Abbazia Medievale di Ferrania della Diocesi di Acqui Terme dei Santi Pietro e Paolo, il Presidente Giulio Santi del Serra Club di Acqui Terme, alla presenza di S.E. Mons. Vescovo Piergiorgio Micchiardi e del Governatore del Distretto Serra 69 Ing. Giancarlo Callegaro, ha premiato le due restanti classi vincitrici, partecipanti al Concorso Scolastico Serra, la Scuola Primaria S. Andrea di Rocchetta Cairo M.tte ed il Gruppo Parrocchiale di Cairo M.tte, accompagnate dalle educatrici Virginia Satragno e Barbara Beltrame.

Il Presidente ha ricordato che ogni anno il Serra Nazionale lancia un Concorso Scolastico rivolto a tutti i ragazzi delle Scuole di ogni ordine e grado e ai gruppi parrocchiali e che quest’anno è stato un vero successo per la Diocesi di Acqui Terme, perché oltre ad essere state premiate tutte le 6 classi partecipanti al Concorso Scolastico Serra, bandito dal Club Serra di Acqui Terme, il Gruppo parrocchiale di Acqui Terme e la Scuola Primaria Damilano di Ovada hanno conquistato, a livello nazionale, addirittura un primo ed un secondo posto. Il Governatore Callegaro Serra Piemonte ha ricordato che le due classi vincitrici a livello nazionale sono state selezionate davanti a ben 3314 elaborati pervenuti alla Commissione Nazionale. E’ stato proprio bel colpaccio per l’intera diocesi.

S.E. Mons. Vescovo Pier Giorgio Micchiardi, nel consegnare gli attestati e i premi ai ragazzi di Rocchetta e Caro M.tte, ha voluto esprimere il suo vivo ringraziamento per l’opera svolta dalle educatrici che cercano di insegnare ai ragazzi i veri valori cristiani della vita. Al termine il socio Michele Giugliano nello spronare i ragazzi di Cairo e Rocchetta ad andare sempre avanti e a dare il meglio di sé, ha letto due significative poesie, una del poeta sudamericano Borges sul valore dell’amicizia “ Non posso darti soluzioni “ e una di Madre Teresa di Calcutta sul “ il Meglio di Te “.

Alle 19,30 si è svolta la celebrazione della S. Messa presieduta da S.E. Micchiardi, insieme a Mons. Paolino Siri, parroco del Duomo di Acqui Terme, Mons. Don Gatti, Abate Don Massimo Iglina, diaconi Dalla Vedova e Gallo, alla presenza di molti fedeli, di soci serrani e amici impazzanti.

A seguire il convivio con circa 50 persone che si sono radunate nel salone–refettorio adiacente all’Abbazia ed hanno consumato una ottima cena, preparata sapientemente dai volontari del Borgo di Ferrania, a cui va il ringraziamento sincero ed affettuoso di tutto il Serra Club.

Durante la cena, il Presidente uscente Santi Giulio ha ricordato a grosse linee il lavoro serrano svolto: le diverse parrocchie incontrate, il lancio del Concorso Scolastico Serra e, purtroppo, anche la triste perdita del seminarista cairese Marco Zanirato. Ha voluto poi consegnare di persona a tutti gli astanti un libro di ricordi delle tappe salienti che hanno caratterizzato il suo anno sociale.

Altro momento significativo è stato quando il Presidente Santi ha fatto consegnare dal Presidente eletto  Giovanna De Giorgi il Premio S. Guido, che quest’anno è stato assegnato a Mons. Don Gatti, che durante la sua lunga carriera presbiterale ha visto ben sei papi.

Infine, a suggellare la serata, si è svolto il passaggio di consegna tra il Presidente uscente Giulio Santi e il Presidente eletto  Giovanna De Giorgi, che dopo aver ricevuto il distintivo del Serra da S. E. Mons. Micchiardi, prima ha rivolto un sincero ringraziamento al Vescovo e ai soci serrani per averla eletta, poi ha delineato a grandi linee gli obiettivi che, con l’aiuto dei soci e le premure pastorali di S.E., avrebbe intenzione di conseguire, tenendo sempre conto degli scopi dell’Associazione Internazionale Serrana.

Al termine, il socio Michele Giugliano ha voluto consegnare alcuni libri con dedica personale, tra cui “ Nonna Rosa “ a S. E. Micchiardi, che racconta la vita di Vassallo Rosa Maria, nonna paterna di Papa Francesco; “ Evangelli Gaudium “ ai genitori di Marco Zanirato, “Il Giglio Imporporato “ edizione 1949, al Sindaco Tappa di Dego sul martirio della Beata Teresa Bracco di S. Giulia-Dego e “ Le feste scippate” di Mimmo Muolo ad una giovane educatrice di Rocchetta.

Un ringraziamento speciale va da parte del Serra Club di Acqui Terme all’Abate di Ferrania, Don Massimo Iglina, che ha reso possibile una magnifica serata, all’insegna dell’amicizia.

Michele Giugliano

 

Tags: , , , , , , ,

Comments are closed.