Partecipazione ed entusiasmo

mag 22nd, 2014 | By | Category: Vita del Serra

E’ stata una serata all’insegna della gioia e dell’amicizia quella che il 13 maggio 2014 ha siglato la fase diocesana del Concorso riservato agli alunni delle scuole di ogni ordine e grado, bandito dal Serra Italia, presso il Seminario Vescovile di Acireale.

Accolti come sempre con grande cordialità dal Rettore Don Angelo Milone  e da molti soci del nostro Club,  tra i quali il Governatore del Distretto 77  Dr. Cherubino Fiorini, la Componente del CNIS  Prof.ssa  M° Vera Pulvirenti e il Componente della Commissione Nazionale Estensioni  Dr. Mario Di Bella,  numerosi alunni, tra i partecipanti  al concorso,hanno affollato il Salone accompagnati da dirigenti scolastici, docenti e familiari; il Rettore si è compiaciuto per l’interesse dimostrato e ha espresso la sua gioia nel vedere gremita la sala destinata, quando fu inaugurato il Seminario ad aula studio: ha ringraziato quanti si sono adoperati per indurre i giovani ad una riflessione su uno dei temi scottanti del nostro tempo ,la famiglia, e ha poi ceduto la parola al Presidente del Club dr.Mario Sciuto.

Il Presidente ha messo in risalto la spontaneità e l’entusiasmo dimostrati da tutti i giovani partecipanti nonché l’originalità e l’alta valenza degli elaborati che hanno messo in seria difficoltà i componenti la Commissione incaricata di effettuare la selezione; ha dichiarato la propria emozione nel vedere tanti ragazzi provenienti da scuole diverse accomunati dalla voglia di mettersi in gioco esprimendo le proprie considerazioni sulla famiglia nella società contemporanea. Sono stati ben centosettantaquattro gli alunni di scuole medie di primo e secondo grado, che si sono cimentati e rappresentano una gioventù seria pensosa capace di soffermarsi a riflettere sui valori. Non è stato semplice formulare una graduatoria tanto è vero che la Commissione del club presieduta dal Prof. Casimiro Nicolosi e composta dalla Prof.ssa Anna Bella, dalla Prof.ssa Dora Pennisi, dal Prof. Antonino Pulvirenti e dal Segretario Prof. Salvino Patanè ha ritenuto opportuno attribuire un merito speciale a un gruppo di elaborati e tra i vincitori indicare alcuni ex aequo.

Dopo un lungo applauso rivolto indistintamente a tutti i concorrenti si è proceduto alla consegna degli attestati di partecipazione e alla designazione dei premiati:

Scuola Media Primo Grado 

3° Premio ex aequo : Federica Raciti I.C. Verga Riposto

Giulia Fichera I.C. Macherione Plesso G.La Pira S.Alfio

2° Premio : Giulio Arrigo I.C. Guglielmino Acicatena

1° Premio: Maria Alessia Rinaldi I.C. Macherione Giarre 

 

Scuola Media Secondo Grado

3° Premio ex aequo: Eros Selmi Ist.Prof. Majorana-Meucci Acireale

Elenia Lombardo Liceo Scientifico Leonardo Giarre

2° Premio ex aequo: Luca Giuseppe Fichera I.T.I. Galileo Ferraris Acireale

Danilo Grasso Liceo Scientifico Archimede Acireale

1° Premio: Simone Cardaci Liceo Scientifico Archimede Acireale

Prima dei saluti finali e della foto di rito, il presidente ha dato a tutti i presenti una bella notizia appena comunicategli dalla Segreteria Nazionale del Serra Italia: due alunni vincitori e premiati stasera, sono stati inseriti nell’elenco dei vincitori a livello nazionale e saranno premiati in occasione del Congresso Nazionale di Bologna, domenica 1 giugno 2014: per la scuola media di 1° grado: Giulio Arrigo della classe IIIA ICS “Guglielmino” Acicatena che si è classificato al secondo posto; per la scuola media di secondo grado Simone Cardaci della IV Liceo Scientifico Archimede di Acireale che si è classificato al terzo posto ex aequo.

La soddisfazione per il risultato conseguito è resa ancora più grande dal fatto che questi due alunni sono gli unici premiati del Distretto 77 in sede nazionale a dimostrazione che nella nostra regione ci sono tanti giovani seri, impegnati e motivati. Un grande applauso ha concluso la manifestazione che è stata una grande festa di gioventù.

M.S.

************************************************************************

                            IL   SERRA   DAY ad ACIREALE

 

Anche quest’anno il Club di Acireale ha solennizzato ,il 18 Maggio,  Giornata del SERRA DAY. Le socie e i soci con i rispettivi consorti guidati dal presidente dott. Mario Sciuto, assieme al governatore del distretto 77 dott. Cherubino Fiorini, e al dott. Mario Di Bella componente della commissione nazionale estensioni, si sono recati a Valverde, comune delle Diocesi di Acireale, sede del Santuario Diocesano Mariano dedicato alla Madonna di Valverde. Il santuario è tra i più venerati e frequentati della Diocesi e prende nome da un’immagine achiropita  della Madonna con il bambino in braccio  impressa miracolosamente su un pilastro,attorno all’anno 1308, oggetto di devozione immediata da parte dei fedeli.

Fu quindi costruita attorno ad essa un Chiesa, ingrandita nel corso dei secoli e,successivamente un convento che dal 1687 ospita i Padri Agostiniani Scalzi, chiamati aValverde dall’allora Vescovo di Catania Mons.F.A.Caraffa.

Da allora i Padri Agostiniani Scalzi hanno curato con zelo il Santuario,accogliendo i numerosi pellegrini che da ogni angolo della Sicilia e della Calabria vi si recano ininterrottamente tutto l’anno e soprattutto nel mese di maggio e l’ultima domenica di agosto per la festa  solenne.dellaMadonna.

E proprio dal priore e parroco don Salvatore Salvaggio siamo stati accolti con tanta cordialità e successivamente durantela S. Messadallo stesso celebrata,durante l’omelia abbiamo ricevuto parole di stima e incoraggiamento; il priore rivolgendosi ai numerosi fedeli e pellegrini presenti ha spiegato cos’è il Serra e ne ha  illustrato l’origine e le finalità.

Successivamente una guida messaci a disposizione dal Comune di Valverde,con dotte spiegazioni,ci ha fatto visitare il Santuario e la Chiesa della Madonna sella Misericordia del 1700 .

Ci siamo recati quindi al Museo delle conchiglie, il più vasto e ricco del meridione,vanto del comune di Valverde,intitolato al prof. Franco Marescotti,e abbiamo ammirato  con la guida di una biologa,migliaia di conchiglie di ogni tipo ed anche molte testimonianze della vita marina come spugne,coralli,pesci e tartarughe.

Il nostro Serra Day si è concluso in un ristorante della zona dove abbiamo condiviso un momento di agape fraterna.

M.S.

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , ,

Comments are closed.