Impressioni a margine del 40.mo del club di Napoli

mar 24th, 2014 | By | Category: Primo Piano

Ho partecipato con gioia alle celebrazioni per il quarantennale del Club di Napoli, una data significativa, 40 anni di servizio, uno dei club più antichi in Italia. Napoli, un porto di mare, significativo pensando al beato Junipero Serra che ha solcato i mari per recarsi in terra di missione, oggi gli Stati Uniti, da dove appunto il Serra ha tratto le origini per approdare nei porti italiani, primo scalo a Genova, città che ha visto la nascita del primo Serra Club in Italia grazie alla lungimiranza del Cardinal Siri.

Il Vescovo ausiliare di Napoli S.Ecc.Lemmo

Bello quindi partecipare a questo evento, bello vedere lo spirito di gioviale amicizia, genuinamente serrano, che lo ha animato sia nei momenti conviviali di festa sia nei momenti più impegnativi e di lavoro. Una organizzazione perfetta e come detto gioiosa, ma nello stesso tempo sobria e impegnata. In particolare e’ stato di grande interesse e spessore il convegno sul tema “Vocazioni: Testimonianza e Dialogo” con la partecipazione di importanti relatori, da Sua Eccellenza Mons. Lemmo a don Nugnes al Dr. Di Costanzo, tutti di grande stimolo a lavorare per le vocazioni, a portare i nostri talenti laici a servizio della Chiesa, a favorire il dialogo tra le diverse associazioni in uno sforzo comune, tutti al servizio della Chiesa e delle Vocazioni senza le quali la Chiesa stessa non potrebbe esistere.

L'intervento del dr.Mario Di Costanzo

Bello infine vedere un Presidente giovane (anche lui quarantenne!), Paolo Belmonte, ammirevole nel suo impegno serrano, oltre che ammirevole organizzatore. In una recente omelia Papa Francesco ha ricordato che “la società e la chiesa hanno bisogno dei giovani per andare avanti perché loro hanno la forza per camminare, anzi per correre”. Ma anche gli anziani hanno il loro ruolo: “gli anziani sono la memoria, cioè conoscono la strada”. E allora camminiamo insieme, accomunati dallo stesso spirito e dalla stessa vocazione al servizio. L’esempio di Napoli ci conferma che questo e’ possibile, che i giovani pronti a percorrere insieme questa strada ci sono e sono molto di più di quanto noi anziani comunemente pensiamo.

Manuel Costa

Tags: , , , , ,

Comments are closed.