Oltre la ragione: SI !

dic 24th, 2013 | By | Category: Apertura

SERRA INTERNATIONAL ITALIA

CONSIGLIO NAZIONALE ITALIANO

Il Presidente

Siena, 17/12/13 – San Lazzaro

 

A tutti i Serrani italiani

ed ai loro familiari

 

Carissimi

Per formularvi i più sinceri auguri di un felice Natale uso il commento che ho trovato in rete a proposito della vicenda di Maria e Giuseppe, che esprime mirabilmente quale dovrebbe essere lo stato d’animo giusto per celebrare la nascita di Gesù:

Antonio Ciacci

Se il tempo d’Avvento è un tempo particolarmente adatto per ricordare la tutta pura, l’Immacolata, lo è anche per ricordare Giuseppe, colui che ricevette in sogno la visita di un Angelo e fu chiamato a diventare il custode privilegiato del Figlio di Dio. Anche la fede di Giuseppe, come quella di Maria, è fede in una promessa umanamente irrealizzabile. E’ fede nel miracolo, fede in Dio solo, perché la parola di Dio è parola di Dio: non può non essere vera e non realizzarsi prima o poi. Entrambi trovarono grazia presso Dio; entrambi furono lodati per la loro fede in una promessa umanamente irrealizzabile senza chiedere garanzie. Ma Maria dovette giungere fino ai piedi della Croce senza poter rifuggire da quella tremenda spada che, sul Calvario, le trapasserà l’anima. Quante volte, noi invece, siamo tentati di trovare motivi legittimi, sensati, ragionevoli per eludere alcune richieste del Signore sul pretesto che quel che ci chiede è umanamente impossibile, è pura follia agli occhi del mondo, non rientra negli schemi del “politicamente correttoecc. Quanti motivi legittimi e sensati per dire “no”.

Ma sarebbero dei “no” insensati. Se Maria avesse fatto così, non avremmo avuto il Salvatore del mondo.

Chiediamo la grazia alla Madonna di capire che la fede è salto nel vuoto, è dire “sì” quando questo “sì” sembra irragionevole, irrealizzabile, insensato. E’ andare al di là delle nostre piccole vedute, sapendo che la fede non è mai contro la ragione, ma oltre la ragione. E solo allora, dopo il salto nel vuoto, conosceremo veramente Dio. Il Dio vivo e vero e non l’idea che ci eravamo fatti di Lui (Wilma Chasseur).

Ecco, allora, cari amici, diciamo insieme, in questo Santo Natale, il nostro SI’ al Signore, tutto il resto ci verrà concesso.

Affettuosi auguri a tutti voi, alle vostre famiglie ed un abbraccio particolare a chi è in situazione di disagio, difficoltà, malattia.

Maria, Madre delle Vocazioni, prega per noi

   Antonio Ciacci

 

Tags: , ,

Comments are closed.