Mons.Celso Morga Iruzubieta al Serra di Livorno

dic 3rd, 2013 | By | Category: Eventi

S.Ecc.Celso Morga Iruzubieta col Presidente Lugetti e il Governatore eletto Musumeci

Il 21 novembre il Serra Club di Livorno ha partecipato alla S. Messa officiata da S. Ecc.Mons. Celso Morga Iruzubieta, Segretario della Congregazione per il Clero della Santa Sede, nella Chiesa di S. Andrea (adiacente al Vescovado), e concelebrata da Mons. Simone Giusti, Vescovo di Livorno, e da Mons. Paolo Razzauti, Rettore del Seminario. Tra i molti sacerdoti, diaconi e seminaristi era presente il Cappellano del Serra Club Livorno Don Gino Gabriele Bezzi (nominato questo anno cappellano dal Vescovo Giusti).

Poiché in quel giorno -presentazione della Beata Vergine Maria- è la ricorrenza della Virgo Fidelis, Patrona dell’Arma dei Carabinieri, erano presentile massime Autorità civili e militari come il Prefetto Tiziana Costantino, i più alti Ufficiali delle 4 Forze Armate, il  Cons. Francesco De Leo, Procuratore Capo.

S. Ecc. Mons. Iruzubieta ha impostato l’omelia ricordando che la “Lumen Fidei” si conclude con la preghiera a Maria e chiede alla Madonna “Aiutaci a lasciarci toccare il Suo amore, perché possiamo toccarlo con la fede”. Da qui l’Arcivescovo ha ricordato che la fede, come si legge nella enciclica, ha tre tappe: la fede come ascolto (“fides ex audito” – S. Paolo); la fede come visione (“chi crede in me, crede in Colui che mi ha inviato; chi vede me, vede colui che mi ha mandato” – Gv, 12, 44-45), la fede come toccare (“quello che noi abbiamo udito … quello che abbiamo veduto … e che le nostre mani hanno toccato del Verbo della Vita” – 1 Gv 1,1). È attraverso Maria -che ha reso possibile la realizzazione della Incarnazione, e quindi la condivisione in Cristo della nostra umanità- che possiamo giungere alla pienezza della conoscenza propria dell’amore. Mons. Iruzubieta ha poi ricordato come nel motto dei Carabinieri (“Nei secoli fedele”) si riconosce la fedeltà a Maria, e per questo la Patrona dell’Arma è appunto la “Virgo Fidelis”.

Dopo la S. Messa una rappresentanza del Serra livornese, guidata Presidente Dr. Paolo Lugetti, ha consegnato a Mons. Iruzubieta una copia della icona della Patrona della Toscana, Santa Maria delle Grazie di Montenero, realizzata su ceramica, in ricordo dell’evento.

Alessandro Bassi Luciani

 

Tags: , , , , , , , ,

Comments are closed.