Card.Filoni ai seminaristi coreani:siate uomini di Dio, non amministratori o burocrati”

nov 3rd, 2013 | By | Category: Mondo Cattolico

L’ultimo incontro della visita pastorale in Corea del Card. Fernando Filoni, Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, è stato riservato ai seminaristi, nel pomeriggio di sabato 5 ottobre. “Questo incontro idealmente abbraccia tutti gli alunni dei nostri Seminari di Corea, ai quali va il mio affettuoso saluto – ha detto il Cardinale ai seminaristi riuniti nel Seminario maggiore di Seoul insieme ai loro formatori – . La Chiesa di Corea risponde oggi, con oltre 1.500 giovani, alle future proprie necessità pastorali, preparandovi al ministero presbiterale.”

Il Cardinale si è poi soffermato a riflettere sul discernimento e sull’orientamento: “il tempo che voi trascorrete in Seminario – ha detto – è un tempo di discernimento, di orientamento e di preparazione al servizio di Dio e della Chiesa. In questo contesto desidero sottolineare la responsabilità che ricade sui vescovi e sui formatori, i quali non possono dare a questo dovere una piccola parte del loro tempo o una parziale attenzione”.

Delineando poi le caratteristiche che devono contraddistinguere il sacerdote, il Prefetto del Dicastero Missionario ha sottolineato: “sia uomo di Dio, sia uomo di preghiera, amante dell’esercizio quotidiano della Liturgia delle Ore e dell’orazione personale; uomo di elevate virtù e di carità… uomo veramente formato alla Parola e alla Sapienza divina. Non, dunque, amministratori o burocrati di questioni religiose come di una qualsiasi associazione pia non governativa (ONG), non ideologi di un messaggio evangelico di tipo socializzante secondo una lettura consona alle scienze politico-sociali, nemmeno un tipo psichiatrico immanente e autoreferenziale, privo di trascendenza e di missionarietà, e nemmeno un tipo elitario, ossia che se ne sta lontano e distante dalla realtà, in un contesto di pessimismo disincarnato, lontano da Dio e dagli uomini”. Dopo aver ringraziato i Vescovi, i formatori e gli insegnanti, il Card. Filoni ha concluso: “Vorrei assicurarvi, cari Seminaristi, ch e anche la nostra Congregazione vi segue con molta attenzione. Voi rappresentate la speranza della Chiesa di Corea, una Chiesa viva e assai ammirata nel mondo cattolico, nonché in questa Regione Asiatica”.

 

Agenzia Fides

 

Tags: , , ,

Comments are closed.