Via Francigena, strada europea per la pace

apr 27th, 2013 | By | Category: Apertura

Alla presenza di un attento pubblico si è svolta nei giorni 19 e 20 aprile scorso un convegno organizzato dal Serra Club “Augusta Taurinorum”,  insieme all’Associazione Culturale “Poesia Attiva” e all’Associazione “ Astorre” di Torre Alfina sul tema: la via Francigena, una strada europea per la pace.

Degna cornice dell’incontro è stato il salone centrale all’interno del Sermig-Arsenale della Pace a Torino, in cui i relatori hanno delineato con interventi di alto profilo storico l’importanza nei secoli delle arterie percorse dai pellegrini per il raggiungimento dei luoghi sacri.

Erano presenti Alberto Bambini, Sindaco di Acquapendente, tappa laziale della via Francigena e quello di Chiusa San Michele della omonima Sacra, Domenico Usseglio.

Il presidente delle Vie Francigene Italiane, Massimo Tedeschi e lo storico acquese Prof. Renzo Chiovelli hanno tracciato i profili storici delle strutture di accoglienza dei pellegrini e le tappe fondamentali dei viaggi dei fedeli.

Bruno Labate di Poesia Attiva e Antonino Pietretti di Astorre, rilevando l’importanza di attualizzare la riscoperta di antiche tradizioni religiose e culturali, hanno incoraggiato a moltiplicare simili iniziative per accrescere la conoscenza e il gemellaggio di territori omogenei seppur distanti.

Per il Serra Club “Augusta Taurinorum”,  Donato Ladik, che ha fatto anche da moderatore all’incontro, ha parlato del  Beato Junipero Serra quale evangelizzatore pellegrino di vasti territori e itinerante civilizzatore di popoli lontani.

In conclusione il Consigliere Regionale, Giampiero Leo e il Presidente del Consiglio Comunale di Torino, Giovanni Ferraris hanno portato il saluto delle Istituzioni, poi il suggello del saluto di Ernesto Olivero fondatore della struttura e della comunità che ha ospitato questa interessante manifestazione.

 Donato Ladik

Tags: , , , ,

Comments are closed.