Senza famiglia non si va lontano

dic 9th, 2012 | By | Category: Eventi

Diceva Madre Teresa di Calcutta che le persone più necessarie sono i genitori. Se mancano o, come va di moda oggi, si “allargano”  i figli ne soffriranno per tutta la vita.

E’ una ferita che non si rimargina tanto facilmente. Inoltre, e questo è grave, i figli non crederanno più nel matrimonio o tenderanno, a loro volta, a divorziare. Perché questa premessa? Per inquadrare la relazione che il parroco di Porto Maurizio, don Ivo Raimondo, ha tenuto al Club di Imperia, sulla scia degli altri incontri che avevano come filo conduttore la fede. Fede e famiglia: questo era il titolo.

a sx il Presidente Battistin, in centro don Ivo Raimondo a dx don Gustavo del Santo.

I due termini sono inscindibili e qui si gioca la futura società cristiana. Anche in famiglie “lontane” – ha detto il relatore- Dio può giocare e far sentire la sua voce;  in famiglie  “vicine” può succedere invece che i figli sbandino e prendano altre strade. Nell’educazione alla fede i figli possono avere un ruolo importante: sono loro che li conducono al sacro (Comunione- Cresima), sono loro che sono più aperti alla voce di Dio…i lutti in famiglia (morte di un genitore) sono meglio assorbiti e sublimati.

Ma la famiglia- ha concluso- il relatore deve integrarsi nella parrocchia: ognuno facendo la propria parte come genitori di A.C., come A.C.R., come Scout, come appartenenti ai Centri aiuti alla vita, ai Consultori d’ispirazione cristiana, alla Caritas, come copie nella preparazione al matrimonio. Ci sarebbe ancora tanto da dire ma una relazione va ascoltata e “digerita” sul posto.

Alla fine il Club ha festeggiato i 65 di ordinazione sacerdotale del Cappellano, don Gustavo Del Santo. Un vecchio sacerdote che con la sua cultura e la sua umanità ha fatto crescere noi serrani nella fede.

B.G

.

 

Caro Renato. T’invio piccolo articolo con foto riguardo ad un meeting del nostro club di Imperia. Nella foto a sinistra il Presidente Bruno Battistin, in centro il relatore don Ivo Raimondo e a destra il nostro cappellano don Gustavo del Santo. Grazie. Questa non é una “bregolinata”. Buon Natale. Giorgio

 

 

Tags: , , , , , ,

Comments are closed.