Superficialità delle feste o ben altro

dic 6th, 2012 | By | Category: Distretti e Club

Il nostro Natale, il tempo della gioia per il lieto evento, il momento da dedicare alla famiglia, con le cose buone preparate in casa…l’albero luccicante, il presepe ogni anno più ricco e più curato.

S.Ecc. Spinillo e Mimmo Muolo

E’ il nostro Natale, con la S. Messa di mezzanotte, quando il Bambinello viene posto della culla sotto lo sguardo dolce dei genitori. E’ il nostro Natale cristiano, cui siamo affezionati e che vogliamo preservare da chi vorrebbe considerarlo soltanto una festa da trascorrere nei centri commerciali o nelle sale da gioco.

Della nostra tradizione cattolica, si è parlato nell’Aula Magna del Seminario con il giornalista Mimmo Muolo, autore del libro”Le feste scippate: recuperare il senso cristiano della festa”, nel corso di un incontro promosso dal  Serra club di Aversa, rivolto ai Dirigenti scolastici, ai docenti ed agli studenti delle scuole secondarie.

Di quale scippo ha parlato? Della dilagante superficialità con cui molti festeggiano ogni evento liturgico, svuotandolo del senso cristiano e del vero significato.

Quali le cause? Solo il consumismo o c’è di più? L’autore ha sostenuto che il crescente individualismo contribuisce al soddisfacimento di bisogni materiali, per cui è comodo non preoccuparsi dell’altro, rinunciare ad educare, non accollarsi la responsabilità di far crescere in senso cristiano i figli…l’indifferenza dei padri si riversa sulla famiglia, che delega ad altri (la catechista, il parroco, l’insegnante) il codice comportamentale dei ragazzi, distratti da tanti condizionamenti effimeri. Siamo tutti responsabili della desertificazione delle chiese, nelle grandi città quasi musei, e ci siamo fatti “scippare” la bellezza e la solennità delle feste: un campanello d’allarme su cui riflettere… Nella sala gremita di tanti ragazzi, la discussione non è mancata, il che ha dimostrato il gradimento dell’iniziativa tesa ad incentivare la lettura dei libri, a riflettere sui contenuti e a condividere con i coetanei esperienze significative.

Gli incontri con gli autori, itineranti in diversi Istituti per raggiungere una vasta platea scolastica,  si prefiggono l’obiettivo di promuovere riflessioni sulla fede, sul modo di viverla e di praticarla, di avviare laboratori di scrittura creativa per raccontare le emozioni ed i sentimenti. Costituiscono una fase preparatoria alla prova del Concorso scolastico nazionale, che da anni viene svolto nelle scuole della diocesi, con molto entusiasmo sia da parte degli allievi che dei docenti, che si sentono guidati e facilitati nella ricerca dei temi proposti.

Il nostro Vescovo, S. Ecc. Angelo Spinillo, ha partecipato all’incontro con i giovani , in forma dialogica, conversando piacevolmente ed augurando ai presenti un Buon Natale, ricco della gioia che ci trasmette la poesia suggestiva del presepe. Con lui, ricordando il grande Eduardo diremo: “Te piace o’ presepe”?

Maria Luisa Coppola

 

Tags: , , , , , ,

Comments are closed.