Acerrimus veritatis investigator

nov 18th, 2012 | By | Category: Distretti e Club

Il Beato J.H.Newman

Per onorare la memoria del Cardinale J. H. Newman, il più autorevole apologista della fede che la Gran Bretagna abbia prodotto, il Serra Club di Livorno -grazie alla ricerca ed alla passione del socio Prof. Paolo Mirenda- ha deciso di apporre una lapide commemorativa nel luogo ove egli soggiornò nella nostra città nel 1879.

Il Card. J. H. Newman, convertitosi dalla religione anglicana a quella cattolica, è stato -ed è- un esempio di santità nel vivere e nel celebrare i prioritari valori religiosi e sociali della vita.

Fu teologo, filosofo, cultore dell’ecumenismo, ed anche ricercatore e strenuo difensore della Verità intesa come valore assoluto. Gli fu imposta la berretta cardinalizia da S.S. Leone XIII nel giugno 1879 e fu proclamato Beato da S. S. Benedetto XVI il 19 settembre 2010.

 Lo scoprimento e la benedizione della lapide avranno luogo in Livorno, viale Italia 131 (apposta sulla facciata dell’allora Grand Hotel Anglo Americano, ove soggiornò subito dopo l’imposizione della berretta cardinalizia,) venerdì 30 novembre alle ore 16,00 alla presenza di S.Ecc. Mons. Simone Giusti, Vescovo di Livorno, delle altre Autorità religiose e delle Autorità civili e militari della città.  

Nella lapide  si legge: IN QUESTO PALAZZO, GIA’ SEDE DELL’HOTEL ANGLO-AMERICANO, DAL 5 AL 20 GIUGNO  DEL 1879 SOGGIORNO’ IL BEATO CARDINALE J.H. NEWMAN. ”ACERRIMUS VERITATIS INVESTIGATOR (PIO XII)”..

A seguire vi sarà –pressola Parrocchiadi S. Jacopo- la conferenza del Prof. Paolo Mirenda sulla vita del Card. Newman e si concluderà conla S.Messadelle ore 18,00.

 Emanuele Tattanelli

Comments are closed.