Carta della Pace il riconoscimento a Serra International e Serra Italia

lug 18th, 2012 | By | Category: Il Serra nel Mondo

Sabato 22 giugno 2012 nel programma del Cnis a Roma 21-23 settembre alle ore 18 avrà luogo la Celebrazione Eucaristica nella Basilica di S. Maria degli Angeli e dei Martiri di Roma-Chiesa di Stato. Un’occasione particolare di preghiera e di incontro ove la Fondazione Paolo di Tarso consegnerà la Carta della Pace per la Tutela della Memoria dei Diritti dell’Uomo e dell’Ambiente a Serra International e Serra International Italia, un riconoscimento per l’indefesso impegno del movimento a sostegno laico delle vocazioni sacerdotali, del percorso e della formazione dei seminaristi e dei futuri ministri della Chiesa, in Italia e nel mondo. Una vicinanza quella dei Serrani, esempio laico ed educativo di vita cristiana, a chi tra scelte difficili con purezza, autenticità di fede e discernimento risponde “Eccomi”, divenendo egli stesso modello educativo per le nuove generazioni dei vocati, protagonisti del rinnovo del ‘cuore’ della Chiesa. “La Carta della Pace – si legge sul portale ufficiale della Fondazione Paolo di Tarso www.paoloditarso.it e nelle pagine di promozione del Gruppo www.comunicareitalia.it  - e’ stata istituita dalla Fondazione Paolo di Tarso con lo scopo di riconoscere a donne e uomini di buona volontà il plauso della Società Civile”. “Di questi – dichiara l’ideatore Fabio Gallo – la Carta della Pace pone in evidenza e testimonia pubblicamente la loro opera per il prossimo proponendola come esempio educativo per le nuove generazioni alle quali sono affidate le sorti dell’umanità e del Pianeta che ospita il Genere Umano”. Gli eventi per la consegna del plauso del 2012 sono giunti alla terza edizione. Tra coloro che sono stati insigniti della Carta della Pace ricordiamo in ordine cronologico: Rudolph Giuliani Sindaco di New York, il soprano Ines Salazar, S.Em. Rev.ma Arciprete della Basilica di San Paolo fuori le Mura Andrea Cornero Lanza di Montezemolo, del quale il padre viene ricordato come Martire delle Fosse Ardeatine, il giudice antimafia Nicola Gratteri, la Societa’ San Paolo, le Figlie di S. Paolo, Camilian Demetrescu, Franco Zeffirelli. Anche la Carta della Pace nasce da un imput di S.S. Giovanni Paolo II, come avviene oggi con Benedetto XVI: “Solo dalla Verità e dalla Giustizia possono scaturire la libertà e la pace. Su questi valori e’ possibile costruire una vita degna dell’Uomo. Fuori di essi c’e’ solamente rovina e distruzione”.

Si vedano i servizi per l’Anno Paolino a cura del Gruppo Comunicare Italia.

 

Tags: , , , , , , , , , , ,

Comments are closed.