Il Congresso Nazionale di Serra Italia a sostegno del Papa, della Chiesa, delle vocazioni per l’Anno della Fede

giu 14th, 2012 | By | Category: Apertura

Da venerdì 15 fino al 17 giugno 2012 ha luogo l’atteso Congresso Nazionale di Serra International Italia, presso l’Hotel Parco dei Principi a Bari Palese, Viale Europa 6, poco distante dall’aeroporto, dal titolo “Un Partner come Dio, educa alla vita? Ne discute il Serra”.

Relatori illustri si susseguiranno nelle tre giornate organizzate dal Serra il movimento laico che ha come mission il sostegno alle Vocazioni Sacerdotali nel mondo con il Serra International e in Italia con il Serra International Italia. Dal 15 giugno, giorno del Sacro cuore di Gesù, alle 15.30 dall’apertura del Presidente di Serra Italia Avv. Donato Viti, di Thomas Wong Presidente di Serra International, con l’accoglienza dell’Arcivescovo Metropolita di Bari-Bitonto S. Ecc. Francesco Cacucci, del Sindaco di Bari Dott. Michele Emiliano, a S.Em. il Card. José Saraiva Martins, Prefetto em. della Congregazione per le Cause dei Santi e Consulente Episcopale di Serra Italia, con il quale si entrerà nel vivo del tema della convention con l’intervento “Educare alla vita buona del Vangelo”, cui prenderà avvio il dibattito.

E’ stato proprio S.Em. il Cardinale Josè Saraiva Martins, Consulente Episcopale del Serra italiano, a dare la sua approvazione sull’argomento scelto per la Convention 2012, che prende spunto dalle indicazioni della C.E.I. sul tema della educazione alla fede, perchè il meeting rappresenti anche un momento importante di preparazione all’Anno della fede indetto da Papa Benedetto XVI a partire dall’11 ottobre 2012, nel cinquantesimo anniversario dell’apertura del Concilio Ecumenico Vaticano II fino al 24 novembre 2013, Solennità di Nostro Signore Gesù Cristo Re dell’Universo.

Attesa la tavola rotonda con i Governatori del giornalista di Avvenire e Direttore de Il Serrano Mimmo Muolo sul tema “Con Dio o senza Dio, cambia la società civile?”, di Marco Tarquinio, direttore di “Avvenire” e Marcello Veneziani, filosofo e scrittore.

Il 16 giugno la giornata si avvierà con le Laudi presiedute da Mons. Vittorio Formenti, Segreteria di Stato e Direttore dell’Ufficio di Statistica del Vaticano con la relazione sullo stato delle vocazioni nel mondo.“

“Il Congresso – dichiara il Presidente di Serra Italia Avv. Donato Viti – costituisce un particolare momento di grande attualità, di riflessione e di formazione in previsione dell’anno della fede indetto dal Papa che nel mio biennio di Presidenza ho avuto il privilegio di incontrare per i 70 anni della istituzione della Povs – Pontificia Opera per le Vocazioni Sacerdotali e i 60 anni di aggregazione del Serra International alla Fidae – Congregazione per l’Educazione Cattolica ed alla Povs. La nostra mission laica è di sostegno alla Chiesa, ai suoi ministri, ai seminaristi, a tutti quei giovani che sono lontani da casa e dalle loro famiglie e che con un entusiasmo hanno risposto a ‘quell’Eccomi’ o a chi ha ricevuto una vocazione tardiva. Siamo loro vicini in particolare nella preparazione e li seguiamo con immensa soddisfazione nel loro ministero sacerdotale. Ma non è solo la riflessione e i momenti di confronto a caratterizzare il meeting di Bari ma un gesto concreto di ausilio, con una borsa di studio, ad un seminarista dell’Ucraina che l’Arcivescovo Metropolita di Leopoli ha indicato nella persona di Andrii Zyma nato il 13.10.1992 a Chorostkiv ed iscritto al 1° anno di Filosofia”.

Il lavoro, la famiglia, la crisi economica, la ricerca del senso di Dio – dice la Prof.ssa Maria Luisa Coppola, Vice Presidente ai Programmi di Serra Italia – sono i quattro cardini su cui si fondano le relazioni degli illustri amici del Serra che hanno accettato con piacere di aiutare la riflessione sui temi scottanti della nostra esistenza.

A Fr. Francesco Neri e a suor Gemma Carone  sono state affidate le testimonianze  della vocazione alla vita sacerdotale ed alla vita consacrata: due generi paralleli di servizio alla Chiesa, che sull’esempio dei Santi, indicano la Bellezza del sogno di Dio.

L’interpretazione della Sacra Scrittura è stata affidata alla biblista Rosanna Virgili, docente di Esegesi presso l’istituto teologico marchigiano, l’unica donna ad aver tenuto una relazione al Convegno europeo delle vocazioni. Al prof. Lucio Romano, ginecologo e presidente nazionale di ‘Scienza e vita’ , è stata affidata la “Relazione di cura”, ovvero il tema dell’interpersonalità nell’incontro con l’altro, il più debole nell’affermazione dei suoi diritti alla vita, alla giustizia ed all’accettazione delle diversità, ‘Il coraggio di educare alla vita’. Al prof. G. Savagnone, la testimonianza sul concetto di educazione: l’importanza della famiglia nell’educazione dei figli, della società nei riguardi dei giovani, della scuola nei confronti degli allievi. Per la crisi economica che caratterizza questo tempo il Serra ha scelto di affrontare i temi attuali anche con la partecipazione di un economista il prof. Antonio Incampo, docente universitario dell’Università di Bari. Non mancheranno le testimonianze dei seminaristi come Giuseppe Loizzo in una ‘Una vita promessa…. Il percorso manifestato nel Congresso si sviluppa su due vie parallele: la formazione dei serrani in cammino e il sostegno ai seminaristi, entrambi supportati dal fatto che la profonda convinzione della fede va testimoniata nelle opere di Carità’”.

Chiude la giornata del 16 giugno la relazione di S.Em. il Card. Zenon Grocholewski, Prefetto Congregazione per l’Educazione Cattolica e Presidente della POVE: “Novità del Sacerdozio di Cristo“.

Non manca il coinvolgimento delle scuole italiane delle elementari, medie e superiori, con la premiazione dell’VIII Concorso Scolastico Nazionale il 17 giugno dopo la solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta da S.Em. il Card. Grocholewski nella Basilica di San Nicola di Bari e con la conclusione della consegna della borsa di studio “Amm. Brauzzi” da parte della Fondazione Junipero Serra e l’assegnazione del Premio “Penna dello Spirito”.

La traccia dei lavori presentati al Concorso scolastico quest’anno è stata: “L’ultimo atto della creazione di Dio è l’uomo, la creatura che ama maggiormente fino al punto di sacrificare per lui il suo unico figlio. Tuttavia Dio dà ad ogni essere umano la libertà di scegliere: vivere con Lui o senza di Lui. Esprimi il tuo pensiero in proposito”.

Durante la Cena di Gala del 16 giugno avviene il passaggio di consegna del distintivo dal Presidente Avv. Donato Viti e il Presidente Avv. Antonio Ciacci con la presentazione della squadra del Cnis che guiderà il Serra Italia nel biennio 2012-2014.

Sarà possibile seguire il Congresso in differita dal portale di informazione di Serra Italia, diretto da Viviana Normando e curato con Renato Vadalà, realizzato dalla Fondazione Paolo di Tarso, www.serraclubitalia.it.

Le testate d’informazione del Gruppo Comunicare Italia della Fondazione Paolo di Tarso, in particolare, www.ilvaticanese.it, seguiranno l’evento in tempo reale a sostegno di Serra Italia per le vocazioni sacerdotali e il comune obiettivo di manifestare la vicinanza al Santo Padre.

 

Info e Accredito Stampa

D.ssa Viviana Normando Commissione Comunicazione Serra Italia 335 6138823; viviananormando@tiscali.it; info@serraclubitalia.it. Guarda su www.serraclubitalia.it.

 

 

Programma

 

Venerdì 15 giugno

 

Ore 15,30 Apertura del Congresso – Saluto del Presidente Nazionale avv. Donato Viti, del Presidente Internazionale dott. Thomas Wong, dell’Arcivescovo Metropolita di Bari-Bitonto S. Ecc. Francesco Cacucci e del Sindaco di Bari Dott. Michele Emiliano.

Ore 16,00 Prolusione di S.Em. il Card. José Saraiva Martins, Prefetto em. della Congregazione per le Cause dei Santi e Consulente Episcopale di Serra Italia “Educare alla vita buona del Vangelo “ – Dibattito.

Ore 17,00 Il giornalista Mimmo Muolo dialoga sul tema “Con Dio o senza Dio, cambia la società civile?” con Marco Tarquinio, direttore di “Avvenire” e Marcello Veneziani, filosofo e scrittore – Tavola rotonda con i Governatori.

Ore 18,30 Suor Gemma Carone dell’Istituto Cottolengo di Torino: “Una vita nella poesia”.

Ore 19,00 I Vespri presieduti da S.Em. il Card. Josè Saraiva Martins.

Ore 20,00 Cena.

Ore 21,00 Spettacolo teatrale “Dott. Caos” a cura della compagnia “La banda degli onesti”.

 

Sabato 16 giugno

 

Ore 9,00 Le Lodi presiedute da Mons. Vittorio Formenti, Segreteria di Stato e Direttore dell’Ufficio di Statistica del Vaticano – relazione sullo stato delle vocazioni nel mondo.

Ore 9,30 Fra Francesco Neri – Facoltà Teologica Pugliese e Ministro Provinciale dei Padri Cappuccini di Puglia: “Fede e vocazione, tra dono e conquista” – dibattito, modera Franco Conte.

Ore 10,15 Prof.ssa Rosanna Virgili, biblista, docente di Esegesi presso l’Istituto Teologico Marchigiano: “Li chiamò perché stessero con Lui (Mc 3,14). I paesaggi interiori della vocazione cristiana “ – dibattito – modera Maria Luisa Coppola.

Ore 11,30 Prof. Giuseppe Savagnone – direttore dell’Ufficio per la Pastorale della cultura della Conferenza Episcopale Siciliana e della Diocesi di Palermo, “Il coraggio di educare alla vita ” – modera Cesare Gambardella – Tavola rotonda con i Governatori.

Ore 13,00 Pranzo.

Ore15,30 Prof. Antonio Incampo, docente di filosofia del diritto dell’Università di Bari “Fede, diritto, economia. Il Buon Samaritano nel tempo della crisi”. Dibattito, modera Maria Gemma Sarteschi.

Ore 16,30 Prof. Lucio Romano, Presidente nazionale di “Scienza e vita”: “Responsabilità dell’accoglienza nella relazione di cura”. Dibattito – modera Paola Poli.

Ore 18,00 Pausa caffè.

Ore 18,15 Testimonianza di Giuseppe Loizzo – Seminarista: Una vita promessa…

Ore 18,30 S.Em. il Card. Zenon Grocholewski, Prefetto Congregazione per l’Educazione Cattolica e Presidente della POVE: “Novità del Sacerdozio di Cristo“ – Dibattito, modera Ugo La Cava.

Ore 20,30 Cena di gala – premiazioni e passaggio distintivo presidenziale.

 

Domenica 17 giugno

 

Il Presidente del CNIS Donato Viti.

Ore 9,00 Solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta da S.Em. il Card. Grocholewski nella Basilica di San Nicola di Bari.

Ore 11,00 Premiazione del VIII concorso scolastico nazionale.

Assegnazione della borsa di studio “Amm. A. Brauzzi”.

Assegnazione Premio “Penna dello Spirito“.

Ore 13,00 pranzo e termine dei lavori.

 

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Comments are closed.