Rivisitiamo i tesori d’arte abruzzesi

mag 3rd, 2012 | By | Category: Distretti e Club

Nel territorio che circonda il capoluogo abruzzese vi sono tesori, come chiese e piccole cappelle, che non sono stati distrutti dal terremoto del 6 aprile 2009 o che avevano riportato danni limitati e che in questo periodo sono stati recuperati con interventi di messa in sicurezza e di ristrutturazione. Ed i quei luoghi in cui nel periodo invernale abitano soltanto poche anime, ma che con l’arrivo della primavera e successivamente dell’estate si ripopolano e si aprono ai visitatori, il Serra Club dell’Aquila ha voluto portare i propri iscritti, insieme con le socie dell’Inner Wheel, con le rispettive famiglie.

L’intuizione delle presidenti dei due Club, Paola Poli e Anna Elisa Petrilli, ha permesso al gruppo di trascorrere una piacevole giornata, sotto l’aspetto culturale e religioso, ma anche a contatto con la natura che circonda lo splendido lago di Campotosto, a ridosso delle cime più alte del Gran Sasso e dei Monti della Laga.

In questo modo domenica 22 aprile il Serra Club è riuscito a stare a fianco dei sacerdoti e dei fedeli dell’Alta Valle dell’Aterno.

Le condizioni metereologiche e l’altitudine della località hanno costretto tutti ad indossare maglioni e piumini, ma lo spirito e la voglia di stare insieme in qualche modo ha contribuito a “riscaldare” i partecipanti. La prima tappa è stata a Capitignano, dove ad attendere c’era una guida locale che ha accompagnato serrani e innerine nel piccolo tour, con la visita alla bellissima Chiesa di S. Pietro di Sivignano eretta nel 1153 e quindi a Colle Paganica di Montereale dove è stato possibile ammirare la Chiesa di S. Chiara, di fine 1300 inizi 1400, splendida struttura ottagonale.

A Mopolino di Capitignano il gruppo si è soffermato invece nella Cappella di S. Domenico di Palazzo Ricci. Nella tarda mattinata Don Ever Jairo Moya, parroco di Capitignano e delle sue tante frazioni, ha celebrato la Messa nella struttura in legno realizzata dopo il terremoto, che è anche un punto di ritrovo sociale per la comunità. Soci e socie del Serra e dell’InnerWheel hanno familiarizzato con la gente del posto..

Intanto il Serra Club dell’Aquila si appresta a concludere l’anno sociale: il 1° Giugno è stata fissata la giornata conclusiva, con la partecipazione dell’Arcivescovo Mons. Giuseppe Molinari, che è cappellano del sodalizio, del suo vice Don Alessandro Benzi e di Padre Luigi Mezzadri, sacerdote della Congregazione delle Missioni, professore emerito di Storia della Chiesa presso la Pontificia Università Gregoriana e autore di numerose pubblicazioni. Padre Mezzadri, che aveva aperto con una sua relazione l’anno del Club Aquilano, ha accettato di essere presente anche per la chiusura delle attività.

Nella stessa giornata si terrà la premiazione del Concorso organizzato dal Serra International e che ha visto partecipare le scuole aquilane.

Demetrio Moretti

Tags: , , , , ,

Comments are closed.