“Varcare le soglie della speranza”

mar 15th, 2012 | By | Category: Pastorale Vocazionale

S.Ecc.Mons. Rino Fisichella, in un incontro col Vicariato di Roma propose una riflessione che in questo periodo pasquale è più che mai splendidamente attuale per aiutare a con – vestirsi.

Il Santo Padre Giovanni Paolo II iniziava il suo servizio petrino nell’ottobre del 1978 con le parole: “Non abbiate paura, aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo”.

Era un invito pressante al coraggio della fede nel Signore risorto.

Sotto la forza della fede e la costanza della testimonianza le porte si sono aperte e perfino dei muri sono caduti.

Molte porte, purtroppo rimangono ancora chiuse perché non c’è limite all’egoismo e la gelosia per un riduttivo concetto di libertà vieta di saper guardare al di là di noi stessi.

Ecco che in questi giorni viene di nuovo l’invito pressante a saper “Varcare le soglie della speranza”. Vi è tanta poesia e tanto realismo in questa espressione che si coglie intuitivamente.

Varcare la soglia dice tutto: coraggio per non rimanere fermi in sé; entusiasmo per sapere che la soglia è il luogo dell’ingresso verso un mondo che permetterà di gustare in pienezza i frutti della promessa; libertà di compiere un gesto, il primo passo che compete a noi e a nessun altro in prima persona… Ritornano alla mente le parole dell’Apocalisse: “lo sto alla porta e busso”.

Nel coraggio di aprire quella porta e varcare la soglia per mettersi alla sua sequela vi è il senso di tutta una vita e una missione ecclesiale che, nei diversi ministeri. ci rende tutti responsabili per la salvezza di questo mondo.

Tags: , ,

Comments are closed.