“Miriamo a molte vocazioni”

dic 17th, 2011 | By | Category: Apertura

Piena esultanza e soddisfazione dei serrani di Acireale dopo la riunione prenatalizia organizzata dal Presidente Mario Di Bella. Il Vescovo S.Ecc. Antonino Raspanti, di cui aumenta la stima e il consenso della sua guida pastorale, non è voluto mancare all’appuntamento unitamente all’Arcivescovo emerito  S.Ecc. Pio Vigo, al Rettore del Seminario Can. Angelo Milone, ai Seminaristi, alle autorità serrane con in testa il Past Presidente internazionale Cesare Gambardella, i Consiglieri nazionali, Vera Pulvirenti e Renato Vadalà, rappresentanze dei club siciliani e dei club service acesi.

Dopo la celebrazione eucaristica officiata da S.Ecc. Raspanti, con una illuminante omelia sul Vangelo del giorno, è seguita, nel salone del Seminario l’accoglienza di quattro nuovi soci che hanno ricevuto il distintivo serrano. Nel suo intervento il dott. Di Bella ha assicurato la piena collaborazione sua e del Serra acese al Vescovo Raspanti nonché l’impegno per una maggiore diffusione della cultura del Seminario e della testimonianza delle Fede nella società in cui si opera. In chiusura del suo intervento, il dott. Di Bella ha invocato Maria, Madre delle vocazioni, affinché illumini chi cerca la propria vocazione, protegga con amore materno i seminaristi e alimenti l’amicizia dei serrani verso i sacerdoti in particolare per quelli in difficoltà. Ha preannunciato che il 23 gennaio 2012 il club ha organizzato un convegno su Chiesa cattolica e questione sociale, argomento di particolare interesse in questo periodo storico in cui una Fede “tiepida” e i mali denunciati da Benedetto XVI  fanno smarrire i valori e i riferimenti certi..

Il Vescovo Raspanti ha confermato il suo apprezzamento per il Serra e a conferma di tali sentimenti ha dato notizia di aver nominato due serrani il prof. Ignazio Marino, noto docente universitario, e il dott. Mario Di Bella, Presidente Regionale del Collegio dei revisori dei conti della Federazione Maestri del Lavoro d’Italia e componente del relativo Collegio nazionale, quali componenti del Consiglio d’Amministrazione del Seminario.

VR

Comments are closed.