Anche i Serrani nell’omaggio floreale all’Immacolata

dic 9th, 2011 | By | Category: Primo Piano

Una giornata intensa dedicata alla devozione filiale a Maria, l’Immacolata Concezione. In particolare anche per coloro che vivono da serrani il loro impegno in Maria, Madre di tutte le Vocazioni e che interagiscono con associazioni e movimenti, laici e religiosi la cui attività è mossa dall’amore per “Mamma bella”. Citiamo alcuni esempi. Tra le fervide iniziative in tutta Italia e il fitto calendario del Presidente Avv. Donato Viti una partecipazione serrana è stata presso la Città del Vaticano ove l’Associazione dei SS Pietro e Paolo, l’Associazione della Casa del Papa, ha riunito in occasione dell’Immacolata soci, familiari ed amici “nel Sodalizio della fede e nella devozione alla Vergine Maria” come cita l’invito formulato al Direttore del portale “Il Serrano on line”, Viviana Normando, da parte dell’Assistente Spirituale della stessa associazione mons. Joseph Murphy e del Presidente Dott. Calvino Gasparini. L’ormai tradizionale invito giunge tramite Salvatore Pignata membro dell’Associazione dei Santi Pietro e Paolo e neo serrano di Roma, che con generoso zelo si divide tra le realtà associative. Il rito eucaristico nella Cappella “Maria Madre di Famiglia” al Palazzo del Governatorato è stato officiato dal Segretario della Congregazione della Causa dei Santi mons. Marcello Bartolucci. E’ seguita la suggestiva processione verso il simulacro della Grotta di Lourdes nei Giardini Vaticani ove e’ stato deposto un omaggio floreale alla Vergine e manifestato nella preghiera e nel canto conclusivi tutto l’affetto filiale a Maria. I bimbi presenti si sono apprestati a ritirare il loro dono per questo Natale dalle mani di mons. Bartolucci, un piccolo presepe realizzato con legno di Betlemme. Non poteva mancare una preghiera sulla tomba del Beato Giovanni Paolo II nella Basilica di San Pietro che nel motto ‘Totus tuus’ dedicato a Maria ha racchiuso la forza e il mistero del suo mandato. Il cammino di riconoscenza per i doni ricevuti, primo fra tutti quello della fede, è proseguito in Piazza Mignanelli a ridosso di Piazza di Spagna ove in numerosissimi anche quest’anno  hanno offerto un omaggio floreale a Maria in concomitanza con la consueta visita del Papa. A gestire e ad operarsi perchè giungessero e si accogliessero omaggi e fiori destinati all’Immacolata Concezione e all’obelisco ad Essa dedicato i frati minori del Centro Internazionale San Teodoro – MI, che hanno accolto anche l’omaggio floreale di Serra Italia a nome del Presidente nazionale avv. Donato Viti, del Cnis e del Club di Roma con il Presidente Avv. Fausto Prosperi Valente. “Una vocazione in Maria tutta speciale quella di Padre Massimiliano Maria Kolbe – ci racconta Francisco Dias Responsabile MI con accanto Fra Paolo – invitandoci a fruire del sito www.expokolbe.com. “Un Ordine di frati minori conventuali – prosegue Dias – consacrato all’Immacolata fino alla proclamazione di padre Kolbe Santo e martire della carità per il tramite di Giovanni Paolo II e alla costituzione di MI – Milizia per l’Immacolata -  in Associazione pubblica internazionale con la sua presenza riconosciuta in 5 continenti, 46 paesi, 27 Centri nazionali e numerose sedi canonicamente erette”.  Si veda la vita e la vocazione di Padre Kolbe. A suggellare le emozioni della giornata le parole del Pontefice che guarda attento alla Sua Chiesa e prega anche per l’Italia e l’Europa a Piazza di Spagna: “Maria la luce oltre la nebbia”.

Viviana Normando

Tags: , , , , ,

Comments are closed.