Il Serra International educa alle vocazioni. La premiazione del concorso scolastico nazionale a Grosseto

giu 12th, 2011 | By | Category: Eventi

“Il Movimento Serra International Italia a sostegno delle vocazioni sacerdotali educa le scuole alle vocazioni. Vocazioni Sacerdotali come da mission serrana ma, grazie al contributo degli insegnanti e degli istituti che con entusiasmo aderiscono, anche vocazioni laiche come progetti di vita in Cristo, quelle stesse vocazioni che compongono il Serra stesso, nel forte intreccio e sostegno vicendevole tra laici e sacerdoti, come auspica il Papa Benedetto XVI”. E’ quanto afferma il Presidente Nazionale Avv. Donato Viti felice anch’egli per la grande partecipazione delle numerose scuole d’Italia di ogni ordine e grado al tradizionale Concorso Scolastico Nazionale che ogni anno bandisce Serra Italia e che si distingue per la sua valenza proprio nella formazione didattica.

Il tema che i ragazzi hanno svolto è stato: “Che cos’è secondo te l’amicizia? Ti senti amico di Gesù?”.

Il coordinatore della Commissione Cultura del CNIS, Ernesto De Cesaris, insieme ai membri della Commissione Maria Luisa Coppola Vice Presidente Cnis ai Programmi, a Mimmo Muolo Direttore della Rivista “Il Serrano”, ad Alessandro Clavarino Coordinatore Commissione Cnis Programmazione a lungo termine, a Maria Naef di Nomadelfia di Grosseto, a Maria Rosaria Cacciabovi di Grosseto, ha comunicato che all’unanimità, dal nord al sud Italia, sono stati scelti i seguenti vincitori:

Per la Scuola Primaria dal primo al terzo posto: Lalli Alberto, classe V Scuola Paolo VI di Roma; Carone Fabiana (sez. artistica), classe V C Scuola “E. De Amicis” di Oria (BR); Bruscella Victor – (sez. artistica), IV E Scuola “Aldo Moro” di Altamura (BA) e terzo pari merito Santonocito Rebecca (CT).

Per la Scuola secondaria di I grado dal primo al terzo: Boldorini Federica, II G Scuola Media “Ungaretti” di Grosseto; Rossi Beatrice, II Classe Scuola Media “Farini” di Mestre (VE); Baldi Guglielmo, III E Scuola Media “G. Pascoli” di Grosseto e terzo pari merito Nayireth Tatiana Vian Olaya, III C Scuola Media “F. De Santis” di Catania.

Per la Scuola secondaria II grado dal primo al terzo: Vittori Matilde, IV A Liceo Scientifico Montepulciano (SI); Allocco Maria Ilaria, V Liceo delle Scienze Umane e Linguistico “N. Jommelli” di Aversa (CE); (Sez. Artistica) Laurino Carlo – Dolce Leonardo, Mastrangelo Antonio – Foscolo Vito – I C dell’Istituto Tecnico Statale per geometri di Potenza; 3° pari merito – Metelli Paolo – IV Liceo Scientifico “Card. Ragonesi” di Viterbo; Lo Schiavo Vincenzo – V Liceo Scientifico Statale “Ettore Majorana” di San Giovanni La Punta (CT). Una menzione speciale è stata dedicata a Caiazzo Emanuele – II Liceo Ginnasio-Classico Vescovile Paritario “Card. Innico Caracciolo” di Aversa (CE).

La premiazione avviene presso la Comunità di Nomadelfia di Grosseto, che fu visitata nel 1989 da Giovanni Paolo II, domenica 12 giugno 2011. La cerimonia, a Nomadelfia nell’anno della Beatificazione del Santo Padre Giovanni Paolo II, prende avvio con la Santa Messa officiata dal Cappellano del Serra Club di Grosseto nonché Rettore del Seminario Vescovile di Grosseto e vice-rettore del Seminario Pontificio Regionale Pio XII di Siena, Don Gian Paolo Marchetti e si conclude alle 12.30 con la consegna dei premi e degli attestati di partecipazione ai ragazzi ed alla rappresentanza delle scuole d’Italia.

Annunciata la traccia del Concorso 2011/12: “L’ultimo atto della creazione di Dio è l’uomo, la creatura che ama maggiormente fino al punto di sacrificare per lui il suo unico Figlio. Tuttavia Dio dà ad ogni essere umano la libertà di scegliere: vivere con Lui o senza di Lui. Esprimi il tuo pensiero in proposito“.

Per informazioni e dettagli www.serraclubitalia.it.

Per L’Ufficio Stampa Centrale D.ssa Viviana Normando 335.6138823, viviananormando@tiscali.it

Tags: , , , ,

Comments are closed.